L'Arco di Trionfo impacchettato: omaggio a Christo

L'Arco di Trionfo impacchettato: omaggio a Christo
Altri dettagli:
Radio Monte Carlo ESTERI

Il 18 settembre si è inaugurato a Parigi L’Arc de Triomphe empaqueté di Christo e della moglie Jeanne-Claude.

L’opera si potrà vedere dal prossimo 18 settembre e fino al 3 ottobre

Le pieghe si muoveranno, la superficie del monumento diventerà sensuale.

Le persone avranno voglia di toccare l’Arco di Trionfo».

Poco prima di morire nel maggio dello scorso anno, l’artista francese disse: «Sarà come un oggetto vivente che si animerà nel vento e rifletterà la luce. (Radio Monte Carlo)

La notizia riportata su altri media

L’Arco di Trionfo impacchettato, il sogno di Christo e Jeanne-Claude. Foto Twitter | @ArcDeTriomphe. Dal 18 settembre al 3 ottobre 2021 l’Arco di Trionfo di Parigi sarà impacchettato con 25 mila metri quadrati di polipropilene così come progettato dai coniugi Christo Javašev e Jeanne-Claude Denat de Guillebon. (Design Mag)

Da decenni sono queste le domande attorno alle opere di Christo, artista bulgaro-americano scomparso un anno fa all'età di 84 anni divenuto celebre per aver impacchettato grandi monumenti di tutto il mondo. (Tiscali.it)

Arco di Trionfo incartato: l'omaggio a Christo

L’idea per “L’Arc de Triomphe, Wrapped” è nata nel 1961, quando Christo e Jeanne-Claude vivevano a Parigi. Jeanne-Claude è morta nel 2009 e nonostante la morte di Christo nel maggio 2020, il progetto è andato avanti. (LaPresse)

Visualizza questo post su Instagram Un post condiviso da Arc de triomphe (@arcdetriomphe_paris). Visualizza questo post su Instagram Un post condiviso da In-Seine-ly Paris (@inseinelyparis). Ricordiamo che Christo ha sempre imballato enormi strutture e monumenti. (R101)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr