Cgia: la prossima sarà una settimana da incubo per le tasse delle imprese venete VIDEO

TgVerona ECONOMIA

Tra il pagamento degli acconti Ires, Irap, Irpef e dell’imposta sostitutiva in capo alle aziende in regime forfettario, l’Ufficio Studi della Cgia di Mestre stima che le imprese regionali saranno chiamate a pagare all’erario almeno 3 miliardi di euro.

Lunedì e martedì prossimi saranno giorni da incubo per gli imprenditori veneti che saranno chiamati a onorare la scadenza fiscale più onerosa dell’anno. (TgVerona)

Se ne è parlato anche su altre testate

(mi-lorenteggio.com) Milano, 29 novembre 2021 – Le risorse mobilitate tra luglio 2020 e giugno 2021 dal mercato della finanza alternativa al credito bancario per le PMI, sono state di circa € 4,23 miliardi, con una crescita del 58% rispetto ai dati pubblicati lo scorso anno. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

Entro martedì, di fatto, lo Stato incasserà un importo che sfiora la dimensione economica della prossima manovra di bilancio, che vale circa 30 miliardi. L'acconto Irap, invece, preleverà dalle aziende 6,8 miliardi, mentre l'acconto Irpef sarà poco meno di 6,7 miliardi. (Sky Tg24 )

Tra il pagamento degli acconti Ires, Irap Irpef e dell’imposta sostitutiva in capo alle attività in regime forfettario, l’Ufficio studi della CGIA stima che le imprese saranno chiamate a versare all’Erario 27 miliardi di euro. (UlisseOnline)

Se, invece, si verifica un forte incremento di reddito, la situazione si capovolge. La percentuale sale al 15% se il pagamento viene effettuato entro il 90° giorno dalla scadenza. (Giornale Nord Est)

La percentuale sale al 15 per cento se il pagamento viene effettuato entro il 90° giorno dalla scadenza Rispetto al 2020 il fisco incassa 47 miliardi in più. Rispetto al 2020, quest’anno lo Stato incasserà 47 miliardi in più. (Nordest Economia)

Entro il 16 dicembre, inoltre, elenca ancora la Cgia, le aziende dovranno versare i contributi previdenziali e assistenziali e le ritenute Irpef dei propri dipendenti e collaboratori L’acconto Irap, invece, preleverà dalle casse delle aziende 6,8 miliardi, mentre l’acconto Irpef sarà poco meno di 6,7 miliardi di euro. (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr