Borsa: Europa sale con Bce accomodante, a Milano (+0,53%) corre Atlantia -3-

Borsa Italiana ECONOMIA

Indicazioni che hanno completamente oscurato agli occhi del mercato alcuni dati leggermente superiori alle attese nell'andamento del semestre.

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 22 lug - Le Borse europee hanno dunque chiuso nel segno dei rialzi, con l'eccezione di Londra, penalizzata dal tonfo di Unilever (-5,87%) bersagliata dalle vendite, dopo il calo dell'utile semestrale e l'avvertimento di un margine operativo stagnante sull'esercizio a causa dell'aumento dei prezzi delle materie prime. (Borsa Italiana)

Ne parlano anche altri media

Amazon ha guadagnato l'1,47% a quota 3.638,03 dollari e Facebook ha aggiunto l'1,43% a quota 351,19 dollari; mentre Apple ha chiuso in rialzo dello 0,96% a quota 146,80 dollari e la controllante di Google, Alphabet, e' avanzata dello 0,55% a quota 2.666,57 dollari. (Borsa Italiana)

Apertura positiva per le borse europee, che proseguono il recupero degli ultimi due giorni in un mercato che sembra accantonare le preoccupazioni legate alla diffusione della variante Delta del Covid, in attesa del meeting della Bce in agenda oggi. (Il Cittadino on line)

Sull’obbligazionario, lo spread Btp-Bund resta in area 107 punti base, con il rendimento del decennale italiano allo 0,67%. Sul Forex l’euro/dollaro è sostanzialmente invariato in area 1,18 mentre il cambio fra biglietto verde e yen staziona a 110,3. (Il Cittadino on line)

Brilla Unicredit, con un forte incremento (+2,01%) Tra le principali Borse europee piccoli passi in avanti per Francoforte, che segna un incremento marginale dello 0,59%, andamento positivo per Londra, che avanza di un discreto +0,74%, e ben comprata Parigi, che segna un forte rialzo dello 0,71%. (ilmessaggero.it)

Continuando la navigazione si autorizza l\u2019impiego di cookie. Per informazioni dettagliate sull'utilizzo dei Cookie\u00a0e sulla nostra Privacy Policy clicca sui link seguenti. (Il Cittadino on line)

Sul Ftse Mib sono pochi i titoli in calo, che registrano comunque ribassi molto modesti (Telecom -0,5%, Prysmian -0,3% e Banca Generali -0,26%). (Il Sole 24 ORE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr