Coronavirus su bus e treni a Roma: “Strategia di contenimento del virus fallimentare”

Coronavirus su bus e treni a Roma: “Strategia di contenimento del virus fallimentare”
RomaToday INTERNO

Vista l'alta possibilita' di ammalarsi in servizio ci corre l'obbligo di sollecitare la vaccinazione degli autisti del trasporto pubblico

Come accertato dal NAS dei carabinieri dal personale di ARPAL Lazio, il virus viaggia infatti sui mezzi pubblici.

Coronavirus sui mezzi pubblici: le reazioni. Dati diffusi dal NAS che hanno innescato subito la polemica degli esponenti politici territoriali e sindacali. (RomaToday)

Su altre testate

Controlli Nas sui mezzi pubblici, sanzioni per 25mila euro. I controlli dei carabinieri sono stati condotti in tutta Italia su 693 mezzi pubblici tra autobus urbani ed extraurbani, metropolitane, scuolabus, collegamenti ferroviari locali e di navigazione, oltre a biglietterie, sale di attesa e stazioni metro. (Fanpage.it)

L’attività di controllo del Nas ha ricevuto il plauso da parte delle aziende di trasporto operanti nel capoluogo lombardo. Nas Viterbo – Nell’ambito delle ispezioni condotte su automezzi delle linee di trasporto pubblico nelle provincie di Viterbo e Rieti, sono stati eseguiti anche tamponi all’interno delle vetture. (Nurse Times)

Su tre bus analizzati è stato riscontrato un tampone positivo sulla pulsantiera di fermata di un mezzo, che è stato sottoposto a fermo fino alla completa sanificazione dello stesso Inoltre, sono stati sanzionati, per un totale di 25 mila euro, 62 responsabili per irregolarità amministrative. (Money.it)

Quattro bus del trasporto pubblico 'positivi' al Covid, scattano denuncia e multa dei Nas

L’azienda precisa infine che è già in corso un confronto con la società appaltatrice del servizio di pulizie a Frosinone affinchè sia chiaro che a nessuno è permesso, in un momento così delicato, di non adempiere al proprio dovere nella maniera più scrupolosa e meticolosa possibile” (Castelli Notizie)

Le attività di controllo dei Carabinieri Nas proseguiranno al fine di tutelare la salute dei cittadini e della collettività, con particolare riguardo agli aspetti connessi con il contesto di emergenza epidemica in atto. (QuiFinanza)

Pertanto nel caso in cui si trattasse di mezzi Cotral, risulta evidente che la metodologia del controllo potrebbe essere stata condizionata dall’utilizzo dei bus nelle ore precedenti Quattro autobus del trasporto pubblico 'positivi' al Covid in provincia di Frosinone ed il titolare di un'azienda denunciato per non aver predisposto le procedure di sicurezza ed igiene nei luoghi di lavoro a favore degli operatori. (FrosinoneToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr