Titolare di un bar senza Green pass: chiuso il locale

Titolare di un bar senza Green pass: chiuso il locale
RagusaNews INTERNO

Nella circostanza, il titolare è stato contravvenzionato per aver violato la normativa anti Covid, e sanzionato alla multa di 400 euro con la chiusura di 5 giorni dell’attività.

Catania - La Squadra Amministrativa della Divisione Amministrativa e Sociale della Questura di Catania ha proceduto al controllo di un noto bar nel lungomare di Catania.

Il titolare veniva contravvenzionato poiché in qualità di addetto alla cassa non era in grado di esibire il Green pass e ulteriori 400 euro gli venivano notificati per aver consentito ad un dipendente di espletare attività lavorativa sprovvisto di green pass

(RagusaNews)

Ne parlano anche altre testate

A Gravina è stato multato il titolare di un bar di via Gramsci che non aveva verificato il possesso del certificato tra i clienti, uno dei quali è stato sanzionato in quanto ne era sprovvisto. (lasiciliaweb | Notizie di Sicilia)

Pubblicità Nel comune di Gravina di Catania sono state controllate 85 persone e 22 esercizi commerciali ed in particolare è stato contravvenzionato il titolare di un bar di via Gramsci in quanto ometteva di controllare il possesso del green pass agli avventori di cui uno è stato sanzionato in quanto ne era sprovvisto. (La Sicilia)

Tra Catania e a Misterbianco nei giorni scorsi, sono state ispezionate altre 500 persone e sottoposte a verifica complessivamente 120 attività commerciali. Nel comune di Gravina di Catania sono state controllate 85 persone e 22 esercizi commerciali. (CataniaToday)

Né pass né mascherina, chiuso bar al lungomare

Nel comune di Gravina di Catania sono state controllate 85 persone e 22 esercizi commerciali A Catania e a Misterbianco nei giorni scorsi, sono state controllate 500 persone e sono state sottoposte a verifica complessivamente 120 attività commerciali tra cui bar, supermercati, panifici, ristoranti, pasticcerie, palestre e centri scommesse. (AGIMEG)

Si aggiunge inoltre che Usb P.I., di fronte a silenzi e mancate risposte, si riserva di promuovere, nelle sedi opportune il riconoscimento della condotta antisindacale nei confronti del Presidente di Parte Pubblica della Delegazione Trattante, che sulle Progressioni Economiche Orizzontali, deve ancora risposte ai lavoratori che l’USB rappresenta. (Tarantini Time)

Il titolare è stato sanzionato per aver violato la normativa anti Covid: dovrà pagare 400 euro con la sanzione accessoria della chiusura di 5 giorni dell’attività poiché all’interno del locale è stato trovato un dipendente addetto alla preparazione e alla somministrazione di alimenti e bevande privo di mascherina di protezione. (lasiciliaweb | Notizie di Sicilia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr