BTP, i rendimenti salgono: è ora di comprare? “Attenzione”

Talky Music ECONOMIA

“Attenzione”. Anche i BTP come qualsiasi altra risorsa o obbligazione è soggetta ai vari tassi di cambio, ossia la possibilità di ottenere un rendimento variabile.

Attualmente i rendimenti risultano essere in sensibile aumento, ma non su tutti i “piani”: quello decennale attualmente porta ad un rendimento di circa il 3,5 %, dopo che ha superato il 3,7 % pochi giorni fa

L’inflazione ad esempio, causata da circostanze varie, sviluppa proprio questo effetto, ossia la graduale perdita di valore del denaro. (Talky Music)

Ne parlano anche altri media

Ma forse qualcosa di più va fatto per convincere i risparmiatori che investire nelle sorti del proprio Paese vale sempre la pena Illustrazione di Salvatore Mattozzi. Con l’inflazione che morde e i tassi in rialzo, la gestione del debito pubblico torna a essere uno degli esercizi più delicati e strategici che esistano. (Corriere della Sera)

BTp 2052, quotazione in risalita. Aveva toccato il minimo di sempre il 14 giugno scorso, quando la quotazione era scesa a 64 centesimi. Il BTp 2052 non è stato l’unico bond ad avere offerto simili soddisfazioni agli obbligazionisti. (InvestireOggi.it)

In particolare hanno messo in giro la tesi strampalata che il Btp Italia 1,6% 2022-30 non funzioni per lo scopo per cui è stato emesso e pubblicizzato, cioè proteggere i risparmi degli italiani dall’inflazione. (Il Fatto Quotidiano)

C’è una sostanziale differenza tra i due bond: il BTp Italia è indicizzato all’inflazione FOI ex tabacchi dell’ISTAT, mentre il BTp Futura offre cedole crescenti fisse. Sul piano del rendimento, il BTp Futura 2030 offriva ieri il 3,04% contro circa l’1,60% del BTp Italia (InvestireOggi.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr