La Banca centrale turca tenta di arginare la crisi della lira

Milano Finanza ECONOMIA

Questo, unitamente alle insolite idee del presidente sull'economia, hanno spinto gli investitori a ridimensionare la loro esposizione alla lira turca, facendo perdere alla valuta circa il 40% rispetto al dollaro quest'anno

In mattinata, grazie all'intervento della Banca centrale, la lira turca è riusciuta però a recuperare oltre il 4% rispetto all'euro e al dollaro.

A mezzanotte la lira ha toccato quota 13,74 per dollaro, prima di un leggero rimbalzo questa mattina. (Milano Finanza)

Se ne è parlato anche su altre testate

Bloomberg ricorda che l’ultima volta che la banca centrale turca intervenne sul forex fu nel gennaio del 2014, quando vendette sui mercati $3,1 miliardi Il tonfo fa della lira turca la moneta che ha fatto peggio tra le 31 principali che sono monitorate da Bloomberg. (Finanzaonline.com)

"Speravamo che la lira turca fosse più stabile della valuta siriana, che subiva molte fluttuazioni. Ma da quando è stata adottata anche quii la lira turca ha fatto lo stesso, per noi è come se non fosse cambianto niente. (euronews Italiano)

Tre governatori della banca centrale in tre anni, tre ministri dell'economia in 12 mesi. L'ultimo tecnocrate di partito a essere travolto è il ministro delle finanze, Lutfi Elvan, che era stato nominato a novembre dello scorso anno dopo l'uscita di scena del genero del presidente, Berat Albayrak (La Repubblica)

Difficile credere che Erdogan non abbia cognizione delle conseguenze su lira turca e inflazione delle sue azioni. Ormai, la stessa produzione di generi alimentari di base è a rischio. (Investire Oggi)

Sono anni che Erdogan, pur volendo combattere l’inflazione, afferma la sua visione non ortodossa secondo cui i tassi più alti sono la causa dell’inflazione. Ieri la valuta di Ankara ha perso il 4% nei confronti del dollaro e dell’euro, superando per la prima volta il livello di 15 lire per un euro. (Wall Street Italia)

Al momento, la valuta di Ankara sta perdendo il 2,5% sul dollaro Usa a TRY13,42, dopo il record ribassista di 13,70 toccato nella giornata di mercoledì' (-45% da inizio anno). (Investing.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr