Falcone e Borsellino stragi evitabili? Quella maledetta previsione

Falcone e Borsellino stragi evitabili? Quella maledetta previsione
YouMovies INTERNO

Le stragi di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino potevano essere evitate?

Difficilissimo dirlo a posteriori tuttavia emerge un retroscena davvero inaspettato, una sorta di previsione nefasta che purtroppo poi si è avverata trasformandosi così in realtà.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE > > > Strage di Capaci, l’omicidio di Giovanni Falcone. Visualizza questo post su Instagram Un post condiviso da Falcone & Borsellino (@falcone_borsellino_). (YouMovies)

Ne parlano anche altre testate

Erano uomini dello Stato, impegnati in una battaglia che si combatte ogni giorno nelle aule di giustizia e fuori, con le armi dell’onestà, della dignità, della giustizia sociale, del rispetto. La collocazione del manifesto all’ingresso del Palazzo di Giustizia assume un valore simbolico, evocativo di un certo modo di fare e amministrare giustizia, che sia d’esempio a tutti, addetti ai lavori o fruitori del servizio, e che ci ricordi sempre che occorre combattere ogni giorno e con coraggio perché “chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola” (Cosenzachannel.it)

La notizia ha suscitato diverse reazioni ed anche un commento del sindaco: “L’Amministrazione comunale ha concordato con l’artista un murales che è stato oggetto di approvazione. Nell’atrio del Commissariato di Polizia di Cefalù è stata depositata come ogni anno una corona di fiori mentre un’altra corona poi è stata deposta sulla lapide commemorativa di Falcone e Borsellino posta davanti la caserma della Guardia di Finanza (Madonie Press)

Il commento di Andrea Buglisi. È la porta della nuova Palermo — dice Buglisi, 47 anni, apprezzato “designer urbano” e insegnante di pittura in un liceo artistico —. (Libreriamo)

“Chiuso per lutto”, la poesia Gesualdo Bufalino per Falcone e Borsellino

L’artista Andrea Buglisi: «Sorgono sull’aula bunker, alti 30 metri, li ho immaginati come due eroi nel far west mafioso». Falcone e Borsellino guardano dall’alto la città dell’abusivismo edilizio che loro hanno combattuto. (Corriere della Sera)

Per commemorare la sua memoria e quella del collega e amico Giovanni Falcone, morto il 23 maggio dello stesso anno abbiamo pensato di proporvi la poesia di Gesualdo Bufalino “Chiuso per lutto”, tratta dal libro “Il Guerrin Meschino”. (Libreriamo)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr