Mantova, morto un ragazzo di 20 anni dopo una rissa davanti alla stazione: si era ribellato al furto del cellulare

Mantova, morto un ragazzo di 20 anni dopo una rissa davanti alla stazione: si era ribellato al furto del cellulare
ilmattino.it INTERNO

Ad un tratto è comparso un coltello nelle mani di uno dei ragazzi che ha ferito il 20enne ghanese

Al momento i carabinieri propendono per una rissa scoppiata, ancora non si sa per quale motivo, tra due persone.

Secondo le prime testimonianze sembra che la vittima avesse accusato due coetanei di avergli rubato il cellulare: ma la discussione è degenerata.

Alla fine i due ragazzi sono fuggiti inseguiti dal 20enne, che però si teneva lo stomaco e dopo poco è caduto al suolo. (ilmattino.it)

Ne parlano anche altre fonti

All’improvviso è apparso un coltello e il ventenne si è accasciato a terra mentre gli altri due fuggivano Secondo le prime testimonianze sembra che la vittima avesse accusato due coetanei di avergli rubato il cellulare. (Gazzetta del Sud)

Mantova, 20enne muore dopo una rissa davanti alla stazione. Ipotesi lite dopo il furto dello smartphone

Erano le 22 di ieri sera quando l'alterco, scoppiato davanti alla stazione ferroviaria di Mantova, è degenerato. Quest’ultimo avrebbe anche chiesto l’intervento della polizia, iniziando a litigare con i due ipotetici ladri, che nel frattempo se ne stavano andando (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr