Ecco l'app «COVID Certificate»

Ecco l'app «COVID Certificate»
Corriere del Ticino ESTERI

Da quest’oggi, lunedì 7 giugno, è possibile scaricare l’app «COVID Certificate», disponibile gratuitamente su Apple App Store (non ancora per Android).

Nell’app «COVID Certificate» si possono salvare più certificati COVID, per esempio vari risultati negativi di test o i certificati dei familiari.

Verificare autonomamente il certificato COVID. L’app permette di verificare autonomamente un certificato COVID salvato sul dispositivo mobile

L’app «COVID Certificate», spiega l’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), permette di scansionare con la fotocamera dello smartphone il codice QR presente sul certificato COVID e di salvarlo sul dispositivo mobile. (Corriere del Ticino)

Se ne è parlato anche su altri media

Lo smartphone come biglietto - Lo smartphone potrebbe quindi diventare la chiave per accedere a grandi eventi o per viaggiare all'estero Questo documento in formato elettronico (naturalmente disponibile anche in formato cartaceo) potrà essere rilasciato a tutte le persone vaccinate, guarite o testate negativamente. (Ticinonline)

Si tratta di un’app che permette di scansionare il codice QR del documento cartaceo così da essere conservato sullo smartphone. Covid Certificate Check. La seconda applicazione è il Covid Certificate Check, che vi servirà solo se sarete chiamati a controllare l’autenticità di un certificato, per esempio all’ingresso di una manifestazione. (Ticinonews.ch)

«La persona che effettua la verifica - aveva spiegato Lindemann - potrà visualizzare soltanto il nome, il cognome, la data di nascita e l'indicazione della validità del certificato Covid. Lo smartphone come biglietto - Lo smartphone potrebbe quindi diventare la chiave per accedere a grandi eventi o per viaggiare all'estero (Ticinonline)

L'App c'è, il codice QR (ancora) no

Il documento, compatibile con quello europeo, potrà essere rilasciato anche da studi medici e farmacie. Al momento in Ticino stiamo cercando di formare dei “super-utenti” relativi a ogni categoria professionale, che avranno il compito di formare ogni singolo prestatore di servizio che vuole offrire questa prestazione ai propri clienti”. (Ticinonews.ch)

«Ho scaricato l'applicazione ma senza il codice QR è inutile», gli fa eco un altro. Per avere effettivamente con sé il tanto atteso certificato di vaccinazione in formato elettronico servirà quindi ancora un po' di pazienza (Ticinonline)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr