Calciomercato Juventus, Ronaldo o Dybala: una poltrona per due

Calciomercato Juventus, Ronaldo o Dybala: una poltrona per due
Footballnews24.it SPORT

In primis quelle di Pirlo, che si è aggrappato spesso ai gol di Ronaldo e avrebbe preferito un utilizzo maggiore per quanto riguarda Paulo Dybala.

Ronaldo, dal canto suo, dovrebbe trovare un club in grado di garantirgli il faraonico ingaggio di 31 milioni annui

La Juventus si appresta a vivere le ultime cinque partite di un campionato che non può lasciarla soddisfatta.

Ecco perché il prossimo anno, secondo calciomercato. (Footballnews24.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

Per il presente, e per i rispettivi futuri Insomma,ma chi può permettersi di dare all'asso portoghese sia i benefit attuali d'ingaggio che quelli fiscali dell'erario italiano?fattagli dalla Juventus e raccontata a mezzo stampa da Agnelli. (Calciomercato.com)

I dettagli del contratto. Dybala sì, Ronaldo no? Solo uno tra Cristiano Ronaldo e Paulo Dybala resterà a Torino l’anno prossimo (JuveLive)

Pochissimi bagliori in una stagione sfortunata, e infortunata, senza Champions la Juve non vorrebbe ma addirittura dovrebbe cederloper far quadrare i conti. Quindi o rinnova, dimostrando di esser di nuovo protagonista, o dirà addio alla Juve in estate (TUTTO mercato WEB)

Dybala pedina 'aggiusta bilancio'? Conti e Ronaldo, il futuro della Joya in 3 settimane

Non c'è soltanto Massimiliano Allegri per il futuro della panchina della Juventus, in caso di addio ad Andrea Pirlo. Nuovo capitolo nella trattativa di rinnovo del contratto fra Sergio Ramos e il Real Madrid (TUTTO mercato WEB)

Con un occhio al campo e uno al bilancio, la Juventus comincia a fare valutazioni sulla prossima stagione, soprattutto per quello che riguarda la rosa: come riportato da "Calciomercato.com", solo uno tra Cristiano Ronaldo e Paulo Dybala resterà a Torino l'anno prossimo. (Tutto Juve)

In più, il suo futuro è legato a doppio filo a quello di Cristiano Ronaldo, il centro gravitazionale per eccellenza della Vecchia Signora. Ancora sei partite tra campionato e finale di Coppa Italia, poi sarà il momento delle decisioni (ilBianconero)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr