Signori: «Nessuno mi restituirà questi dieci anni, si può solo guardare avanti»

Calcio News 24 SPORT

Cercherò di recuperare questi 10 anni»

Sono stati 10 anni difficili ma sono sempre stato abituato a lottare fino alla fine.

Beppe Signori, ex bomber biancoceleste, ha parlato dei 10 anni vissuti tra le accuse di calcioscommesse.

DIECI ANNI – «Nessuno me li restituirà.

Le sue parole dopo la grazia di Gravina. Ai microfoni di Radio Anch’io Sport, Beppe Signori ha parlato dei 10 anni vissuti con l’ombra del calcioscommesse e della grazia concessa da Gravina. (Calcio News 24)

Su altre testate

Intervenuto ai microfoni di Radio Anch'io Sport, l'ex bomber della Lazio Signori ha commentato così il suo ritorno sulle scene: "Nessuno mi restituirà questi dieci anni ma è inutile piangersi addosso, bisogna guardare avanti. (La Lazio Siamo Noi)

"Nessuno mi restituirà questi dieci anni ma è inutile piangersi addosso, ora devo guardare avanti". Dieci anni fa ho conseguito il patentino Uefa Pro e mi manca l'odore dell'erba. (Tiscali.it)

E’ un calcio fatto per i più comodi, un calcio più da poltrona che da stadio. Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube. (CalcioMercato.it)

Gonzalo Villar è stato inserito nella Squadra della Stagione di UEFA U21 EURO grazie alle sue prestazioni nella. Ultima conferenza prepartita dell'anno e da tecnico della Roma di Paulo Fonseca, che ha presentato la sfida contro lo. (Voce Giallo Rossa)

Sono stati 10 anni difficili ma come nel mio carattere sono sempre stato abituato a lottare fino alla fine. Il provvedimento di ‘riabilitazione’ è arrivato dopo che Signori è stato assolto dalla giustizia ordinaria (L'HuffPost)

"Vincere è sempre complicato ma possiamo essere protagonisti dell'Europeo". Poi Signori ricorda di quando non giocò la finale di Mondiali in Usa nel '94 perchè l'allora ct Arrigo Sacchi lo vedeva più laterale di centrocampo che al centro dell'attacco: "dovesse capitare adesso - ricorda Signori - giocherei anche in porta al posto di Pagliuca, giocare una finale capita una volta nella vita" (Milan News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr