Al via la plenaria dell’Ema sul presunto rapporto tra AstraZeneca e trombosi. Cavaleri: «La relazione c’è, ma non sappiamo le cause»

Al via la plenaria dell’Ema sul presunto rapporto tra AstraZeneca e trombosi. Cavaleri: «La relazione c’è, ma non sappiamo le cause»
Open INTERNO

In Germania sono stati registrati 31 casi sospetti di trombosi venosa cerebrale e 9 decessi, mentre in Francia ci sono stati 12 casi e 4 decessi su 1,9 milioni di dosi somministrate.

Inizia oggi la plenaria del Pharmacovigilance Risk Assessment Committee (Prac) dell’Ema, l’Agenzia europea per i medicinali, su AstraZeneca.

I numeri a oggi. Secondo i dati resi noti dall’Ema mercoledì 31 marzo, finora sono stati registrati 62 casi di trombosi venosa cerebrale nel mondo. (Open)

Su altri giornali

Serve che sia L’Ema e non l’Aifa a dare le direttive, per evitare che ogni paese europeo segua linee diverse. Anche la Gran Bretagna starebbe pensando a possibili restrizioni riferite al vaccino AstraZeneca, evitando la somministrazione agli over 30 considerato il rischio di trombosi rare. (Tecnica della Scuola)

Dove Cavalieri risponde: «Secondo me ormai possiamo dirlo, è chiaro c'è una associazione con il vaccino. L'intervista di Mauro Evangelisti del Messaggero a Marco Cavalieri, responsabile della strategia sui vaccini di Ema, l'agenzia europea del farmaco, è stata ripresa dai principali quotidiani europei per poi fare il giro del mondo. (ilmessaggero.it)

AstraZeneca, molti rifiuti a Napoli e si allungano le file nei centri vaccinali

Per l’Oms «al momento non ci sono legami tra trombosi e vaccino AstraZeneca». Lo ha detto Rogério Paulo Pinto de Sá Gaspar, direttore del dipartimento di regolamentazione e prequalificazione dell’Agenzia dell’Onu, durante il briefing da Ginevra sul coronavirus rispondendo ad una domanda riguardo all’ultima valutazione dell’Ema. (Giornale di Sicilia)

L'EPIDEMIA Covid, la Campania non migliora: ancora troppi contagi e morti L'EPIDEMIA Covid a Napoli, focolaio in una casa di riposo: «Qui il vaccino. (ilmattino.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr