Cashback, la viceministra Castelli: «Nessuno parla di farlo saltare»

Leggo.it ECONOMIA

«Credo che una maggioranza così ampia ci permetterà di fare un ragionamento che non sia solo 'posso usare questi 4 miliardi in modo diverso', ma anche come procedere verso un processo dal quale non si può tornare indietro, la moneta elettronica», ha concluso.

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 3 Marzo 2021, 10:32

«Le risorse che questa misura impegna sono molte, io penso - ha aggiunto a Radio24 Mattina - che ci si debba sempre evolvere su questa scia» di cambiamento del modo di utilizzare il denaro. (Leggo.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

Indicazioni sulle quali Castelli ha, appunto, precisato che non c'è questa drastica intenzione. "A fronte del numero di registratori telematici attualmente attivi, pari a 1.485.477 unità, 304.386 hanno inviato i dati ai fini della partecipazione della lotteria" (la Repubblica)

Ansa. Il cashback di Stato potrebbe essere a rischio. E tra le modifiche, riportate da indiscrezioni di stampa, non è da escludere un ridimensionamento o addirittura uno stop definitivo di questa misura. (Sky Tg24 )

L’Italia, come mostra il nostro Cashless Society Index, è in sestultima posizione in Europa per grado complessivo di digitalizzazione dei pagamenti e si posiziona tra le 35 economie a maggior “cash intensity” del mondo, con un’incidenza del contante sul PIL nazionale pari all’11,8%, a fianco di Paesi come Senegal, Guatemala e Burundi (L'HuffPost)

Per questo il bonus cashback rischia davvero la cancellazione e al lavoro sul dossier c'è il ministro dell'Economia Daniele Franco. Cos'è questa storia di Draghi che cancella il bonus cashback. Che il bonus per il Super Cashback sia a rischio lo sappiamo dalla fine di febbraio, quando si è scoperto il fenomeno di quelli che per ottenere un posto tra i centomila "fortunati" che a luglio intascheranno il cosiddetto super premio da 1500 euro frazionavano i pagamenti a dismisura. (Today.it)

Ieri il Nasdaq Composite è scivolato del 2,7%, zavorrato soprattutto dai titoli delle Big Tech come Apple, Amazon, Microsoft e Alphabet. Il titolo della big italiana delle moto elettriche che è stato fermato in asta di volatilità con un rialzo di oltre il 12 per cento. (Yahoo Finanza)

Ora il Governo Draghi sta lavorando in merito alla questione e presto potrebbero esserci ulteriori novità Ora, però, si discute sull’eventuale proroga o una vera e propria sospensione di questa misura. (Vesuvius.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr