Positivi dopo il vaccino anti-Covid, perché può succedere

Positivi dopo il vaccino anti-Covid, perché può succedere
Sky Tg24 INTERNO

Dopo il recente caso di alcuni infermieri risultati positivi alla variante inglese del coronavirus nonostante la doppia dose di vaccino ricevuta, alcuni esperti hanno provato a far chiarezza.

"Il fatto che una persona immunizzata possa essere colonizzata dal virus non sorprende: il vaccino impedisce la replicazione del virus, ma non che il soggetto venga infettato”, ha riferito Massimo Andreoni, primario di Infettivologia al Policlinico Tor Vergata di Roma (Sky Tg24 )

Su altre testate

Modalità del trattamento. Il trattamento dei dati personali avverrà nel pieno rispetto dei principi di riservatezza, correttezza, necessità, pertinenza, liceità e trasparenza imposti dal GDPR. La informiamo che ha, altresì, diritto di proporre reclamo dinanzi all’Autorità di Controllo, che in Italia è il Garante per la Protezione dei Dati Personali. (amiatanews.it)

Ovviamente i paesi ricchi potrebbero pagare un prezzo alto, ma la disuguaglianza di accesso ai vaccini colpirebbe più duramente i paesi a basso e medio reddito. E i 12 miliardi promessi dalla Banca Mondiale sono insufficienti, cruciale sostenere i paesi poveri senza farne aumentare il debito. (Avvenire)

Vaccino AstraZeneca, Locatelli: "Raccomandato uso preferenziale per over 60"

Il via libera arriva dopo mesi in cui le associazioni del territorio hanno scritto più volte al Pirellone di far inserire il prima possibile nel piano vaccinale disabili e caregiver. Come funziona la prenotazione per i fragili. (Fanpage.it)

L'uso preferenziale è per gli anziani Ma il vaccino puo comunque essere somministrato a tutti da 18 anni in su, dunque se un soggetto vuole questo vaccino puo vaccinarsi" AstraZeneca ha efficacia molto elevata nelle forme gravi di malattia anche nella popolazione più anziana e non ci sono eventi trombotici segnalati. (Sky Tg24 )

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr