Incentivi energetici, Unas: “Un passo indietro, annullare il decreto”

San Marino Rtv ECONOMIA

Mentre il supporto con il fondo perduto può essere un costo per lo Stato, l'Iva non è un costo

Incentivi energetici, Unas: “Un passo indietro, annullare il decreto”. "Un decreto nato in sordina e senza confronto e ci rendiamo conto che, anziché aiutare ad orientare verso la difesa dell'ambiente, crea ostacoli all'operatività e danni alle imprese".

Entra nel dettaglio: “E' stata tolta una parte del fondo perduto, tolta una parte degli incentivi fiscali – dice Ugolini - ma soprattutto l'aliquota sui beni legati a ciò che è proattivo all'ambiente ritorna ad essere al 17%”. (San Marino Rtv)

Su altri media

Quanto sono stati vaccinati finora i giovani? E poi lo spostamento delle lancette del coprifuoco, tema che infiamma le forze di governo e le categorie produttive. (Il Sole 24 ORE)

Domande esaminate in base all’ordine di arrivo. Dal 19 maggio 2021, alle 15, dunque,sarà possibile presentare domanda. La misura, varata dal ministero dello Sviluppo economico, figlia dell’incentivo “Nuove Imprese a tasso zero”, è gestita da Invitalia. (Il Sole 24 ORE)

In questo caso le imprese possono richiedere il finanziamento per la copertura degli investimenti fino a 3 milioni di euro (al netto dell’Iva) per realizzare nuove iniziative o ampliare, diversificare o trasformare attività esistenti, nei settori manifatturiero, servizi, commercio e turismo. (Euroconference LAVORO)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr