Arrivata a Roma Sharbat Gula, la "ragazza dagli occhi verdi" di Mc Curry

Arrivata a Roma Sharbat Gula, la ragazza dagli occhi verdi di Mc Curry
Altri dettagli:
Avvenire.it INTERNO

Due immagini di Sharbat Gula: a sinistra a 13 anni, sulla copertina del National Geographic; a destra, sui 30 anni, quando fu rintracciata dall'autore del celebre scatto Steve Mc Curry.

"I suoi occhi sono magnetici come allora" disse il fotografo - Ansa / National Geographic. COMMENTA E CONDIVIDI. . . . . . . "È giunta a Roma la cittadina afghana Sharbat Gula.

Sharbat Gula - Ansa. "Rispondendo alle sollecitazioni di quanti nella società civile e in particolare fra le organizzazioni no profit attive in Afghanistan hanno raccolto, dopo gli eventi dello scorso agosto, l'appello di Sharbat Gula a essere aiutata a lasciare il proprio Paese, la Presidenza del Consiglio - conclude la nota - ne ha propiziato e organizzato il trasferimento in Italia, nel più ampio contesto del programma di evacuazione dei cittadini afghani e del piano del Governo per la loro accoglienza e integrazione"

Lo sottolinea una nota della presidenza del Consiglio. (Avvenire.it)

La notizia riportata su altri media

«È giunta a Roma - recita il comunicato del governo italiano - la cittadina afghana Sharbat Gula. Ascolta la versione audio dell'articolo. 2' di lettura. È salva e si trova a Roma Sharbat Gula, la «ragazza afgana» della celebre foto che negli anni Ottanta fece il giro del mondo. (Il Sole 24 ORE)

I giudici pakistani hanno ordinato il suo rimpatrio in Afghanistan, dove il Governo ha promesso di occuparsi dell’alloggio, dell’istruzione e della salute della sua famiglia. Alla fine di ottobre 2016, Gula fu arrestata dalla polizia pakistana con il sospetto di aver falsificato un documento d’identità. (greenMe.it)

APPROFONDIMENTI L'INTIMIDAZIONE Di Maio minacciato dall'Isis, foto diffusa da Al Naba:. LOMBARDIA Terrorismo, a Milano arrestata 19enne sposa dell'Isis:. (Il Messaggero)

L'Italia mette in salvo Sharbat Gula, la "ragazza dagli occhi verdi" fotografata da Steve McCurry e simbolo dei conflitti in Afghanistan

Sharbat Gula, la bimba afghana della foto scattata nel 1985 da Steve Mc Curry (finita sulla copertina di National Geographic Magazine), è giunta a Roma. APPROFONDIMENTI L'INTIMIDAZIONE Di Maio minacciato dall'Isis, foto diffusa da Al Naba:. (Il Messaggero)

L’azione italiana, ricorda Palazzo Chigi, risponde “alle sollecitazioni di quanti nella società civile e in particolare fra le organizzazioni no profit attive in Afghanistan hanno raccolto, dopo gli eventi dello scorso agosto, l’appello di Sharbat Gula a essere aiutata a lasciare il proprio Paese” (L'HuffPost)

Il suo volto fu immortalato in un celebre scatto del fotografo Steve Mc Curry. È arrivata giovedì a Roma la cittadina afghana Sharbat Gula. Occhi simbolo di un passaggio di epoche, che hanno visto l’Afghanistan quando era un paese moderno e pacifico e gli oltre 40 anni di guerra e sofferenza che hanno portato all’intervento dell’Occidente (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr