Il messaggio di Ronaldo a Conte: 'Non mollo'. Spunta #CR7Airlines e Pirlo ha un'idea precisa

Il messaggio di Ronaldo a Conte: 'Non mollo'. Spunta #CR7Airlines e Pirlo ha un'idea precisa
ilBianconero SPORT

Sintomo di un giocatore che cambia sempre la squadra, anche a 36 anni

Oggi pur non facendo il centravanti, CR7 agisce e gioca da attaccante centrale, è coinvolto, il migliore quando la Juve vince, tra i peggiori quando perde.

Comanda lui, sempre lui, che pur sbaglia due gol.

Sorpasso a Lukaku tra i cannonieri di questa Serie A, nel mirino l'Inter, oggi a +8 ma con una partita in più.

I nerazzurri hanno un enorme vantaggio oggi, se non altro perché giocheranno solo in campionato, ma la Juventus è nuovamente terza in classifica, ha il Milan più vicino e vuole frenare la fuga nerazzurra. (ilBianconero)

Se ne è parlato anche su altri giornali

I 6 gol e i 2 assist in questo campionato hanno alzato in particolar modo le antenne della dirigenza di diversi club di Serie A. E> > > Calciomercato Juventus, decisivo Pirlo | Niente Serie B! (SerieBnews.com)

La vittoria della Juventus sul Crotone che vale il terzo posto per la squadra di Pirlo e chiude la 23a giornata di Serie A. Poi la Champions League con i focus sulle prossime sfide di Atalanta e Lazio rispettivamente contro Real Madrid e Bayern Monaco. (GianlucaDiMarzio.com)

Ora è un dogma, come spiega La Gazzetta dello Sport, perché a lungo è il più tonico con il cross che CR7 spedisce incredibilmente fuori da pochi passi, più un assist per Ramsey e tante giocate utili. Le pagelle di Chiesa: è un dogma, sembra alla Juventus da sempre. (TUTTO mercato WEB)

Cosa è successo a Kulusevski e perché sta deludendo nella Juventus di Pirlo

Visualizza questo post su Instagram Un post condiviso da Cristiano Ronaldo (@cristiano). Rassegna stampa Juve: le prime pagine di oggi Il portoghese ha trascinato ancora una volta la Juve verso la vittoria e il giorno dopo il match ha voluto salutare i tifosi bianconeri. (Juventus News 24)

Insieme ad Arthur, Chiesa, McKennie rappresenta il nuovo corso, irto di ostacoli e di difficoltà perché giocare nella Juventus non è mai facile. A Parma aveva spazio, libertà, poteva ripartire quando voleva, qui ci sono delle regole differenti, occasioni e spazi sono pochi (Sport Fanpage)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr