Dichiarazione precompilata 2022: da domani online sul sito dell'Agenzia

Napoli.zon ECONOMIA

Una nuova guida – pdf, online sul sito istituzionale, e un video, pubblicato sul canale YouTube delle Entrate, illustrano le novità per consultare e inviare la propria dichiarazione.

Dichiarazione precompilata 2022: da domani online sul sito dell’Agenzia dell’entrate. Dichiarazione precompilata 2022: da domani online sul sito dell’Agenzia dell’entrate.

Ok all’invio della dichiarazione da parte di un familiare – Novità del 2022 è la possibilità di affidare la gestione della propria dichiarazione a un familiare

I cittadini potranno consultare il proprio modello accedendo nell’area riservata sul sito dell’Agenzia delle Entrate con Spid, Carta d’identità elettronica o Carta nazionale dei servizi. (Napoli.zon)

Se ne è parlato anche su altre testate

Per consultare, modificare, integrare o inviare il 730 2022 è necessario accedere alla propria sezione personale del sito dell'Agenzia delle Entrate tramite SPID, CIE (Carta di identità elettronica), Carta Nazionale dei Servizi o credenziali dispositive rilasciate dall'Inps Oggi online il 730 precompilato 2022, quando è possibile modificarlo sul sito dell’Agenzia delle Entrate Il modello 730 2022 precompilato è online da oggi sul sito dell’Agenzia delle Entrate ma potrà essere inviato o modificato solo a partire dal 31 maggio. (Fanpage.it)

Da lunedì prossimo saranno disponibili sul sito dell'Agenzia delle Entrate i modelli per la dichiarazione dei redditi "precompilata". In particolare, si potrà conferire una procura al coniuge o a un parente entro il quarto grado attraverso un modello disponibile sul sito dell'Agenzia (Liberoquotidiano.it)

Dal bonus 110% al limite a 16mila euro per il bonus mobili, sono tante le modifiche da tener presente in vista dell'invio del modello all’Agenzia delle Entrate. Con la disponibilità della dichiarazione precompilata, i contribuenti possono prendere confidenza con le novità fiscali. (Il Sole 24 ORE)

In costante aumento è anche la percentuale dei 730 inviati senza modifiche, che lo scorso anno si è attestata al 22,3% del totale (nel 2015 era pari al 5,8%)”, spiega Ruffini (Sky Tg24 )

Se si vuole invece scegliere un non familiare, allora sarà necessario recarsi in un ufficio dell'Agenzia delle entrate per effettuare il riconoscimento. Per avere la delega, basta ricordare che deve trattarsi del coniuge o di un parente entro il quarto grado. (ilGiornale.it)

Da quest'anno il modello 730 potrà essere inviato anche da un familiare o da una persona di fiducia, agevolando chi non può gestire direttamente l'adempimento. Ogni rappresentato potrà scegliere un solo rappresentante mentre ogni rappresentante potrà rappresentare fino a tre contribuenti. (Italia Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr