Tesla rinuncia ai contributi pubblici per la fabbrica in Germania

La Gazzetta dello Sport ECONOMIA

Come motivazione, il Ceo della compagnia americana Elon Musk, ha dichiarato che la Tesla si è sempre opposta alle sovvenzioni.

Nello specifico, la Tesla avrebbe dovuto ricevere 1,14 miliardi di euro di finanziamenti europei per il suo impianto di batterie a Gruenheide, in Brandeburgo.

Questo investimento, che non dovrebbe includere modifiche all’impianto esistente, consentirà di introdurre 4mila persone in più nel sito

Secondo le stime del ministero dell’economia tedesco la Tesla sta investendo 5 miliardi di euro nell'impianto di batterie. (La Gazzetta dello Sport)

La notizia riportata su altre testate

Il volume produttivo della GigaShanghai si attesta attualmente a circa 450.000 auto all'anno, poco meno del numero di veicoli che Tesla ha venduto a livello globale nel 2019. Gli strascichi del ritardo della GigaBerlin non sono ancora finiti e hanno costretto Tesla a rinunciare a un’ingente somma di denaro (1,1 miliardo di euro) destinata all’impianto di batterie tedesco che dovrebbe sorgere vicini al polo produttivo. (DMove.it)

Tesla non ha commentato la propria decisione e men che meno ha spiegato i motivi per cui ha deciso di fare marcia indietro. La Casa di Elon Musk ritira la richiesta per le agevolazioni europee rivolte alle nuove Gigafactory, ma non spiega il perché. (Computer Magazine)

In particolare per Termoli attendiamo con trepidazione da mesi la conferma definitiva della costruzione della nuova Gigafactory, preziosa non solo per quel territorio ma per l’Italia tutta” Lo dichiara Gianluca Ficco, segretario nazionale Uilm resposnabile del settore auto. (Sardegna Reporter)

La Casa ha fatto sapere anche che “sta rispettando tutti i piani annunciati sulla produzione delle batterie e sul loro riciclo, che si terrà all’interno della Gigafactory di Berlino”. Le autorità tedesche hanno fatto anche sapere che Tesla ha chiesto un finanziamento regionale per ampliare la propria presenza in Germania (InsideEVs.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr