L'audio sulla sentenza che condannò Berlusconi, Tajani: "Golpe giudiziario contro la democrazia"

L'audio sulla sentenza che condannò Berlusconi, Tajani: Golpe giudiziario contro la democrazia
Rai News Rai News (Interno)

"Le parole pronunciate dal dottor Franco - ha aggiunto - ci fanno capire che c'è stato un vero golpe giudiziario contro Berlusconi e contro la democrazia del nostro paese.

Nell'audio si sente il relatore della sentenza di condanna, il magistrato Amedeo Franco, dire allo stesso Berlusconi di avere avuto "l’impressione che tutta questa vicenda sia stata guidata dall’alto".

Se ne è parlato anche su altri giornali

E’ quanto affermano in una nota, il presidente della sezione feriale della Cassazione che nel 2013 condannò Silvio Berlusconi nell’ambito del processo Mediaset, Antonio Esposito, e il giudice, membro dello stesso collegio, Claudio D’Isa, a proposito dell’audio in cui il magistrato Amedeo Franco (a sx nella foto insieme ad Esposito) afferma che quella sentenza fosse stata pilotata per colpire Berlusconi. (LA NOTIZIA)

A dirlo è il magistrato Amedeo Franco, così Forza Italia ha chiesto l’istituzione di una commissione d’inchiesta. A gettare ombre sulla condanna di Berlusconi del 2013 anche Matteo Renzi: “Per me Berlusconi è un avversario politico. (Virgilio Notizie)

Quella decisione dei supremi giudici costò il seggio al Senato al Cavaliere. Secondo la Cassazione non fu depositata alcuna busta di dissenso da parte dei componenti del collegio feriale che, peraltro, era stato costituito prima dell'arrivo del faldone da Milano e quindi nel pieno rispetto del "giudice naturale precostituito per legge". (Tiscali.it)

Lo dice in una nota Gianfranco Miccichè, presidente dell’Ars e coordinatore di Forza Italia in Sicilia. Un vero e proprio colpo di Stato». (La Sicilia)

"Berlusconi – dice Franco – deve essere condannato a priori perché è un mascalzone! Parole che Franco pronunciò nel 2013 in un incontro, dopo la sentenza di condanna, con Berlusconi e alcuni testimoni, uno dei quali registrò la conversazione. (Fanpage.it)

La registrazione audio delle parole di Amedeo Franco, relatore in Cassazione nel processo Mediaset, secondo cui quel processo fu un "plotone d'esecuzione" riaprono ora una vicenda iniziata ormai quasi vent'anni fa. (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr