Progetto idrogeno, accordo Toyota con Snam e CaetanoBus

La Repubblica ECONOMIA

“Come Gruppo Toyota siamo da sempre impegnati a livello globale nella realizzazione di una mobilità sostenibile, che veda nel lungo termine l’utilizzo sempre più diffuso di mezzi e soluzioni di mobilità a zero emissioni, motivo per il quale investiamo da oltre 25 anni sui sistemi di propulsione a idrogeno.

E’ questo l’oggetto dell’accordo appena firmato da Toyota Snam e CaetanoBus, tre colossi uniti dal comune obiettivo di avviare un processo di decarbonizzazione nella mobilità urbana ed extraurbana. (La Repubblica)

La notizia riportata su altri media

Snam e Toyota insieme per l’auto a idrogeno. Con CaetanoBus è stato firmato un protocollo d’intesa per sviluppare progetti per il trasporto pesante e leggero. Il progetto mira a promuovere l’introduzione delle mobilità a idrogeno, per il trasporto pesante e leggero. (Yahoo Finanza)

Nell’accordo entrano in gioco Snam e la controllata Snam4Mobility, Toyota Motor Europe e Toyota Motor Italia e CaetanoBus, convinte che l’idrogeno sarà fondamentale per portare avanti il processo di decarbonizzazione dei trasporti. (Fleet Magazine)

Le iniziative riguarderanno le infrastrutture per la distribuzione e il rifornimento e la creazione di flotte di autobus, di mezzi per la logistica e di autoveicoli grazie alla disponibilità di servizi di mobilità Kinto di Toyota stessa (Corriere Quotidiano)

Le sinergie con i produttori di autoveicoli e con il trasporto pubblico saranno "decisive per accelerare lo sviluppo della filiera dell'idrogeno", evidenzia Alessio Torelli, responsabile per la mobilità di Snam Da tempo Snam spinge sull'acceleratore per l'utilizzo dell'idrogeno nella mobilità e nel ciclo produttivo industriale. (Giornale di Sicilia)

Inoltre, la collaborazione prevede attività congiunte di analisi, ricerca e sperimentazione di soluzioni tecnologiche innovative, nonché lo sviluppo d’intese in aree non strettamente legate alla mobilità. (Quattroruote)

Quasi 12 miliardi di euro di investimenti globali. Il piano a livello globale per le batterie, e le relative tecnologie, è da 13,5 miliardi di dollari (circa 12 miliardi di euro). Leggi ora: Toyota, Snam e Caetanobus, siglano un accordo per lo sviluppo della mobilità a idrogeno (Auto.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr