A Termoli troppi evasori Tari, colpa anche di B&b abusivi. Il Comune segnalerà i nomi alla Guardia di Finanza

Primonumero INTERNO

Le prove il Comune di Termoli le sta collezionando. Tra queste alcuni screenshot di conversazioni che documenterebbero come i proprietari di immobili invitino gli affittuari, turisti del periodo estivo che di mastelli nella casa-vacanze non trovano l'ombra, a disfarsi dell’immondizia nei pressi dei più vicini cestini gettacarte. “Fate così, lo fanno tutti”.   foto id="246956" Ad affermare questo e altro in primis il Comandante delle Guardie Ecologiche di Termoli Giuseppe Colangelo, invitato al tavolo per la conferenza volta a fare il punto sulla situazione ambientale, e della gestione dei rifiuti in particolare, tenutasi ieri 22 settembre in Sala Consiliare. (Primonumero)

Su altre fonti

A terra, ai piedi della rete e vicino al cestino gettacarte, che dunque dovrebbe servire per piccoli rifiuti come il nome stesso suggerisce, un cumulo di immondizia di vario tipo, compreso un cuscino oltre a bustoni e cartoni colmi. (Primonumero)

Rifiuti spiaggiati, cestini "abusati" e abbandoni Termolionline non ha fatto sconti nell'estate che secondo la "geografia astronomica" oggi lascia il passo all'autunno. Ma la nostra vis non è polemica, ma costruttiva, perché mira a dare evidenza a situazioni e gestioni che vanno migliorate, com'è emerso proprio in sede di confronto ieri mattina coi responsabili dell'igiene urbana cittadina. (Termoli Online)

Conferenza stampa al Comune di Termoli per analizzare le problematiche emerse nella gestione del servizio della nettezza urbana (isnews.it)

Conferenza stampa sull'ambiente al Comune di Termoli TERMOLI. Si è svolta questa mattina, venerdì 22 settembre, presso la sala consiliare del comune di Termoli, la conferenza stampa per illustrare nuove iniziative in campo ambientale che interesseranno la pulizia e la cura della città. (Termoli Online)

Hai ancora una videocassetta di questo cartone animato? Potrebbe valere una fortuna (BlowingPost)

E non è solo la quantità a spaventare, ma anche il fatto che gran parte sia stata raccolta vicino ai cestini gettacarte, in bustoni abbandonati lì vicino, in barba a qualsiasi regola. Un dato abnorme, difficile anche da immaginare: significa che ogni giorno i media sono stati portati in discarica 5.484 chilogrammi di rifiuto non differenziato. (Primonumero)