;

Crollo Ponte Morandi, pagano i lavoratori e non i manager: a rischio 700 dipendenti Spea

Crollo Ponte Morandi, pagano i lavoratori e non i manager: a rischio 700 dipendenti Spea
Fanpage.it Fanpage.it (Interno)

Non accetteremo operazioni di lifting societario che, invece, finirebbero per scaricare tali responsabilità solamente sui lavoratori", tuonano gli edili di CGIL, Cisl e Uil.

I sindacati hanno richiesto un incontro sia ad Atlantia che ad Aspi per avere chiarimenti in merito al piano di salvaguardia occupazionale previsto nei precedenti incontri.

Che ne è quindi dei 700 dipendenti della Spea?

A pagare i guai di Autostrade per l'Italia dopo il crollo del Ponte Morandi di Genova rischiano di essere i lavoratori.

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti