Nuovo Dpcm in arrivo: ristoranti, palestre e cinema. Cosa cambia dal 6 marzo

Nuovo Dpcm in arrivo: ristoranti, palestre e cinema. Cosa cambia dal 6 marzo
IL GIORNO SALUTE

La riapertura il 6 marzo è in fase di valutazione, ma è probabile che il divieto venga prorogato di ancora un mese

Le Regioni chiedono questo al nuovo governo, vogliono una diga ai contagi che rischiano di aumentare progressivamente, ma anche misure che tengano conto dell'oggettiva realtà dei casi sul territorio.

Consentite le attività sportive e di danza indirizzata ai bambini in età scolare, in coerenza con l’apertura delle scuole". (IL GIORNO)

Ne parlano anche altri giornali

Domani mattina è in programma il consiglio dei Ministri mentre questa sera il vertice tra Governo e Regioni. Il nuovo decreto legge Covid potrebbe prorogare di trenta giorni le limitazioni agli spostamenti legati all'emergenza. (Leggo.it)

Questo per la diffusione delle varianti del virus ed affrontare il tema della gestione della pandemia e il sistema delle regole in vista della scadenza dello stop allo spostamento tra le Regioni il 25 febbraio e del Dpcm sulla divisioni in colori del 5 marzo. (Rai News)

Le Regioni vogliono un "deciso cambio di passo nella campagna vaccinale e per la ripresa economica". Per questo, come ha sottolineato il presidente della conferenza della Regioni, Stefano Bonaccini, "è necessario che i provvedimenti restrittivi regionali siano adottati con l'intesa del ministro della Salute". (Gazzetta del Sud)

Nuovo Dpcm, le Regioni al governo: «Rivedere sistema zone». Dai vaccini alla scuola: tutte le proposte. Ipotesi stop spostamenti fino a fine marzo - Il Mattino.it

Da quel che ha lasciato intendere il premier, le misure saranno stabilite con anticipo, coinvolgendo non solo le Regioni, ma anche il Parlamento Secondo le previsioni, lo stop verrà prorogato almeno fino al 5 marzo, giorno in cui scade l'attuale Dpcm. (Giornale di Sicilia)

Spostamenti tra regioni. Partiamo dagli spostamenti tra le regioni. Ieri il nuovo cambio di colori nella mappa delle zone Covid in Italia, con Campania, Emilia-Romagna e Molise retrocesse in arancione. (Il Giorno)

Occorre, in ogni caso, implementare le forme di congedo parentale, nonché prevedere ulteriori risorse economiche a sostegno dei genitori, nel caso di chiusura delle scuole di ogni ordine e grado per aggravamento della situazione epidemiologica Tra gli argomenti in discussione, il decreto legge che vieta gli spostamenti tra regioni in scadenza il 25 febbraio. (Il Mattino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr