​Bce: ripresa decisa. Riviste al rialzo le stime dell'inflazione nell'Eurozona

Rai News ECONOMIA

"Nel complesso, le prospettive di crescita dell'economia mondiale sono lievemente più favorevoli rispetto alle proiezioni precedenti, in primis per quanto riguarda il 2022.

Le economie avanzate al di fuori dell'area dell'euro dovrebbero tornare ai propri andamenti pre-pandemia agli inizi del 2022, soprattutto trainate dagli Stati Uniti".Gli esperti della Bce rivedono al rialzo a settembre le stime di quest'anno dell'inflazione dell'area euro. (Rai News)

Ne parlano anche altri media

L'articolo Bce rivede al rialzo la crescita ma invita alla prudenza proviene da (Sicilia Economia)

Bollettino BCE di settembre in primo piano: la ripresa dell’attività nell’Eurozona è sempre più avanzata, ma non mancano le zone d’ombra. Lo ha ribadito nel bollettino di settembre:. “L’inflazione dovrebbe aumentare ulteriormente questo autunno, ma diminuire l’anno prossimo. (Money.it)

La BCE non ha usato mezzi termini: in mancanza di una politica incisiva contro il cambiamento climatico la finanza e l’economia dell’Eurozona ne risentiranno. Imprese e banche sono state avvisate: “saranno gravemente colpite se i problemi del cambiamento climatico non verranno affrontati”, si legge nel report dello stress test eseguito a Francoforte. (Money.it)

Tuttavia il rialzo dovrebbe essere graduale e le misure delle aspettative di inflazione complessiva a più lungo termine "hanno continuato ad aumentare, ma i prezzi continuano a collocarsi a una certa distanza dall'obiettivo del 2% perseguito dalla Bce". (AGI - Agenzia Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr