Borse Ue viste positive grazie a Ubs e ai future Usa in attesa dei conti delle big tech

Milano Finanza ECONOMIA

L'oro tratta è tornato sopra a 1.800 dollari l'oncia, e tratta a 1.804 dollari (-0,12%).

Si profila un avvio sopra la parità per le borse europee dopo l'andamento a due velocità di ieri.

Il Bitcoin cede lo 0,55% a 62.449 dollari, ma resta sempre vicino al suo massimo storico di 64.895 dollari toccati lo scorso aprile.

E il decennale Usa, il T-Bond, resta sempre in tensione con un rendimento all'1,641% (+0,006) in vista della riunione della Fed del 2-3 novembre prossimi

A sostenere il sentiment Ubs, che stamani prima dell'apertura di Borsa ha comunicato la sua trimestrale che si è chiusa con utili a 2,3 miliardi di dollari. (Milano Finanza)

Ne parlano anche altre fonti

Partenza contrastata ma tendenzialmente vicina alla parità per gli indici di Wall Street, in una giornata in cui il principale driver di mercato continua a essere quello delle trimestrali aziendali, in particolare quelle delle big tech. (Milano Finanza)

Le vendite nette sono salite del 16% a $10,04 miliardi dagli $8,65 miliardi del terzo trimestre del 2020, meglio dei $9,75 miliardi previsti E avanza anche Coca Cola, +2,7%, che ha annunciato di aver concluso il terzo trimestre dell'anno con utili e un fatturato migliori delle attese. (Finanzaonline.com)

Ecco cosa indicano i dati tecnici:. Grafico settimanale FB. Le azioni sono scese dal canale ascendente dal minimo si marzo 2020. I trader sono abbastanza disgustati dalle politiche di Facebook da superare la media mobile su 200 giorni questa volta? (Investing.com)

Per gli investitori a lungo termine il cui obiettivo è guadagnare ritorni decenti tramite dividendi ed apprezzamento del capitale, Apple continua ad essere un’ottima scelta. Nonostante l’incertezza sulla produzione di iPhone, gli investitori a lungo termine dovrebbero aumentare le posizioni se le stime di domani dovessero deludere. (Investing.com)

S&P 500. Tendenza rialzista fino a quando non ci sarà una chiusura giornaliera inferiore a 4.524. Negli ultimi giorni si è assistito ad un ritracciamento e pertanto si consigliano nuovi acquisti in seguito ad una chiusura giornaliera superiore a 3. (Proiezioni di Borsa)

(LaPresse) – Nel 2023 l’Ebitda adjusted è previsto riavvicinarsi ai livelli pre-Covid-19 per raggiungere una marginalità a doppia cifra nella seconda parte del piano (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr