Calabria “zona rossa” fino al 21 aprile, l'ordinanza della Regione

Calabria “zona rossa” fino al 21 aprile, l'ordinanza della Regione
Soverato Web INTERNO

«Le attività didattiche del secondo e terzo anno di frequenza della scuola secondaria di primo grado, nonché le attività didattiche della scuola secondaria di secondo grado – è scritto ancora –, si svolgono esclusivamente in modalità a distanza.

Resta sempre garantita la possibilità di svolgere attività in presenza qualora sia necessario l’uso di laboratori o per mantenere una relazione educativa che realizzi l’effettiva inclusione scolastica degli alunni con disabilità e con bisogni educativi speciali»

Nel provvedimento si specifica che «l’analisi dei dati a livello regionale continua a evidenziare una costante crescita del numero assoluto dei casi confermati, un elevato tasso di positività e l’incremento del numero di posti letto occupati in Area Medica e Terapia intensiva». (Soverato Web)

Ne parlano anche altre fonti

Dove sono i posti letto promessi? Da oltre dodici mesi sostengo, mozioni alla mano, che è necessaria la riapertura delle strutture ospedaliere chiuse, anche per sopperire alla mancanza di posti letto ma, mio malgrado, la maggioranza di Governo resta inerte. (Quotidiano online)

Le precedenti ordinanze del presidente della Regione che disponevano la “zona rossa” nei Comuni di Acri (Cs), Oppido Mamertina (Rc) e Cirò Marina (Kr) vengono assorbite dal nuovo provvedimento – La Calabria resterà in “zona rossa” almeno fino al 21 aprile. (Quotidiano online)

Resta sempre garantita la possibilità di svolgere attività in presenza qualora sia necessario l’uso di laboratori o per mantenere una relazione educativa che realizzi l’effettiva inclusione scolastica degli alunni con disabilità e con bisogni educativi speciali» Nel provvedimento si specifica che «l’analisi dei dati a livello regionale continua a evidenziare una costante crescita del numero assoluto dei casi confermati, un elevato tasso di positività e l’incremento del numero di posti letto occupati in Area Medica e Terapia intensiva». (thisisacri.it)

Calabria zona rossa: monta sui social la protesta degli imprenditori che vogliono riaprire le attività

«Le attività didattiche del secondo e terzo anno di frequenza della scuola secondaria di primo grado, nonché le attività didattiche della scuola secondaria di secondo grado – è scritto ancora –, si svolgono esclusivamente in modalità a distanza. (ZMedia)

Quali sono i casi in cui le lezioni si svolgono a distanza? zone rosse le attività didattiche del secondo e terzo anno della scuola secondaria di primo grado, nonché le attività didattiche della scuola secondaria di secondo grado si svolgono esclusivamente in modalità a distanza. (Orizzonte Scuola)

Dal 7 al 21 aprile la Calabria continuerà ad essere zona rossa e qualche imprenditore della città di Catanzaro, dei settori che per i prossimi 15 giorni saranno costretti a tenere abbassata la saracinesca, non ci sta. (CatanzaroInforma)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr