Rangnick: “Soddisfatto di Elanga, ha fatto quello che mia spetto da lui”

Calcio In Pillole INTERNO

Rangnick è rimasto soddisfatto di quanto visto: “Ha fatto una buona partita ed ha fatto vedere le cose che mi aspetto da lui ed il motivo per cui ho deciso di farlo partire dall’inizio”, ha detto il manager ad MUTV

Un pareggio subito in rimonta, quello del Manchester United contro l’Aston Villa.

Dopo essere arrivata sul 2-0, la squadra di Ralf Rangnick si è fatta riprendere sul 2-2, vanificando il vantaggio. (Calcio In Pillole)

Ne parlano anche altri media

Dimensioni testo Piccolo. Normale. Grande. Enrico Letta in un’intervista televisiva non si è accontentato di dire che per il Quirinale bisogna individuare “un candidato con le caratteristiche di Mattarella”. (Nicola Porro)

DETERIORAMENTO. Sicuramente anche al Presidente sarà parso che Sorgi ancora una volta l'ha sparata grossa E cioè il fatto che proprio la concreta eventualità di farcela potrebbe far cambiare idea a Mattarella. (LiberoQuotidiano.it)

All'apparenza è il giorno di Silvio Berlusconi. È un vincolo. (La Repubblica)

Letta si è esposto su Berlusconi, trincerandosi dietro la necessità del "nome condiviso", Conte deve prima capire fino a che punto controlla i suoi Grandi Elettori. È da quest’ultimo che bisogna partire per provare a capire cosa sta succedendo in questi giorni. (Fanpage.it)

Senza più senso del limite, la superbia porta a volare troppo in alto e a cadere giù senza quasi accorgersene. Eh si, alla fine Berlusconi ha deciso di fare il Berlusconi nonostante l’occasione concretissima di rappresentare finalmente una figura unificante per tutto il Paese in nome di una destra davvero liberale, davvero europea, davvero responsabile. (L'HuffPost)

Una personalità con la quale Draghi, confermato alla guida del governo, possa stabilire un rapporto di fiducia e di leale collaborazione. Corollario evidente, quasi una tautologia: si sgomberi il tavolo dalla più controindicata delle candidature, rispetto alla suddetta esigenza unitaria, quella di Berlusconi. (L'HuffPost)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr