Chevrolet Bolt elettriche, GM: "Non parcheggiate vicino ad altre auto"

La Gazzetta dello Sport ECONOMIA

La scorsa settimana, il gruppo auto statunitense ha dichiarato che estenderà di due settimane la chiusura di un impianto di assemblaggio del Michigan a seguito del problema delle batterie delle Bolt.

La precauzione "ridurrebbe potenziali danni alle strutture e ai veicoli vicini nel raro caso di un potenziale incendio", ha detto un portavoce dell'azienda in una e-mail.

GM non riprenderà la produzione o le vendite delle Bolt fino a quando non sarà convinta di aver risolto il problema del rischio di incendio

GM aveva precedentemente chiesto ai proprietari di parcheggiare i veicoli Bolt all'aperto, lontano da strutture, e di non caricarli durante la notte. (La Gazzetta dello Sport)

La notizia riportata su altri giornali

Già all’epoca del lancio, si prevedeva che la Bolt sarebbe stata un’operazione in perdita, da compensare con il successo di altre vetture non elettriche. Insomma, le Chevrolet Bolt devono essere isolate, senza possibilità di essere coperte nel garage di casa e soprattutto non possono ottenere una ricarica decente (FormulaPassion.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr