Vaccino, Moderna chiede autorizzazione a Ema per uso su adolescenti

Vaccino, Moderna chiede autorizzazione a Ema per uso su adolescenti
Approfondimenti:
Gazzetta del Sud ECONOMIA

(ITALPRESS) - Moderna ha depositato la richiesta per la commercializzazione condizionata nell'Unione europea del suo vaccino antiCovid per gli adolescenti.

L'azienda ha anche presentato la domanda di autorizzazione in Canada e presenterà la domanda di autorizzazione per uso di emergenza alla FDA degli Stati Uniti.

Il vaccino Covid-19 di Moderna è stato generalmente ben tollerato con un profilo di sicurezza e tollerabilità generalmente coerente con lo studio di fase 3 COVE negli adulti. (Gazzetta del Sud)

Se ne è parlato anche su altri media

Oggi partiamo con Unipol e UniSalute, a cui si aggiungeranno Pirelli, Mediaset, Campari, Amazon”, ha dichiarato Letizia Moratti, vicepresidente della Regione Lombardia con delega al Welfare, presente all’inaugurazione. (LaPresse)

L’azienda ha anche presentato la domanda di autorizzazione in Canada e presenterà la domanda di autorizzazione per uso di emergenza alla Fda degli Stati Uniti. (LaPresse)

“Abbiamo aderito senza indugio – spiegano l’amministratore unico della società, Antonio Russo e il direttore generale, Armando Masucci – all’iniziativa, dopo aver sollecitato, già tempo fa, l’assegnazione dei vaccini all’azienda per i propri dipendenti”. (Ottopagine)

Vaccino, somministrate oltre 37 milioni di dosi

Con un giorno di anticipo rispetto al programma, si è concluso il primo step della campagna vaccinale attuata presso l’hub aziendale di Irpiniambiente. L’organico aziendale, adesso – continuano Russo e Masucci – risulta ampiamente, anche se parzialmente, per ora, protetto dal contagio, anche se ciò non deve invogliare ad abbassare la guardia. (Orticalab)

Vaccino, somministrate oltre 37 milioni di dosi. Condividi. Sono 37.272.104 le dosi di vaccino contro il Covid-19 somministrate in Italia, l'88,8% del totale di quelle consegnate, che sono finora 41.987.609. (Rai News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr