Decapitato nel bosco, indagato il nipote

Coltelli di diverse misure, armi appese a una parete di casa, in esposizione. E un machete. Una specie di collezione, quella sequestrata mercoledì nella mattinata a Claudio Borgarelli, il nipote di Albano Crocco, il pensionato di 68 anni che martedì mattina era uscito dalla sua abitazione di Craviasco di Lumarzo a cercare funghi ed è stato trovato ... Fonte: La Stampa La Stampa
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....