Arrestato per atti persecutori nei confronti dell’ex nel quartiere Rebaudengo

Arrestato per atti persecutori nei confronti dell’ex nel quartiere Rebaudengo
Torino Top News INTERNO

Le denunce presentate dalla sua ex per minacce ed atti persecutori qualche settimana fa non sono servite a fermare un uomo di cinquant’anni del quartiere Rebaudengo di Torino che è riuscito a rintracciarla e ha continuato a seguirla nei suoi spostamenti.

I poliziotti giunti sul posto hanno trovato il cinquantenne intento a fissare i campanelli ed interpellato dalle forze dell’ordine ha asserito di trovarsi lì per caso. (Torino Top News)

Se ne è parlato anche su altri media

La donna lavorava in una cooperativa d'assistenza a Scandiano, mentre il 24enne che l'ha uccisa faceva il rappresentante di utenze domestiche, porta a porta Ma il 10 settembre era stato nuovamente arrestato per violazione della misura, violazione di domicilio e ulteriori atti vessatori, ottenendo il 23 settembre gli arresti domiciliari. (Messaggero Veneto)

Uccisa dall’ex, libero dopo aver patteggiato per stalking: l’omicida l'ha individuata tramite Instagram
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr