A Borghetto la prima coltivazione aeroponica in Liguria: qui il basilico cresce senza terra

IVG.it ECONOMIA

“In questi giorni, dopo mesi di ricerche e tentativi, stiamo seminando 35mila piante di basilico.

Semplicemente, in un territorio come la Liguria dove gli spazi agricoli non permettono di soddisfare la richiesta può rappresentare un incredibile opportunità di sviluppo

Questo ci permette di ottenere piantine di basilico sane e protette, riducendo al minimo concimi e nutrienti chimici.

Non meno importante è la sostenibilità di questa tecnica: l’agricoltura aeroponica riduce del 60% il consumo di fertilizzanti e il 95% di acqua rispetto a una coltivazione a terra. (IVG.it)

La notizia riportata su altre testate

Con agricoltura aeroponica si intende la coltivazione di qualsiasi pianta tramite un’innovativa tecnica che non prevede l’utilizzo di alcun tipo di substrato di coltivazione: le piante si sviluppano in canaline con le radici, in un ambiente protetto come una serra. (Genova24.it)

Tutta la Liguria rende magico il basilico, non solo il suolo. Semplicemente, in un territorio come la Liguria dove gli spazi agricoli non permettono di soddisfare la richiesta può rappresentare un incredibile opportunità di sviluppo (GenovaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr