Borsa oggi, il Ftse Mib chiude in rialzo (+1%)

Milano Finanza ECONOMIA

Solidi poi gli industriali: Prysmian +1,8%, Interpump +2,8%, Cnh Industrial +1,8%.

Il Ftse Mib chiude in rialzo (+1%) a 22.986 punti la seduta di giovedì 18 agosto.

A seguito del closing, sarà promossa un'opa obbligatoria totalitaria sulle azioni della società al prezzo di 25 euro per azione.

Non si ferma il rally di ePrice (+7,1%) dopo che Negma ha confermato il piano di salvataggio sulla società

Nel paniere principale brillano i petroliferi, trainati dal rialzo di oltre 2 punti percentuali del prezzo del greggio: Tenaris +4,2% ed Eni +2,1%. (Milano Finanza)

Se ne è parlato anche su altri media

Ieri la Banca centrale cinese è intervenuta a sorpresa tagliando due dei suoi tassi chiave per contrastare la frenata dell'attività economica. A Piazza Affari il FTSE MIB guadagna così terreno supera i 23mila punti dopo lo stop di Ferragosto. (Il Sole 24 ORE)

Ecco le società che a Piazza Affari si sono distinte per performance su Ftse Mib, Star, All Share ed Egm nella giornata di martedì 23 agosto. I petroliferi trainano la borsa. (Milano Finanza)

Rinnovabili protagoniste della parte alta del listino: Alerion Clean Power conquista la prima posizione di giornata, guadagnando il 7,8%. In coda Unieuro (-4,4%) e Banca Ifis (-4,1%), penalizzata dal cattivo andamento di tutto il settore bancario e dei titoli finanziari in generale. (Milano Finanza)

Riflettori sempre puntati su Telecom Italia TIM, dopo la forte volatilità registrata nelle precedenti tre sedute. Andamento opposto per il FTSE Italia Mid Cap (+0,19%) e per il FTSE Italia Star (-0,06%). (SoldiOnline.it)

A seguito del closing, sarà promossa un'opa obbligatoria totalitaria sulle azioni della società al prezzo di 25 euro per azione. Il titolo della società operante nel settore web e digital marketing ha registrato +3,4% (Milano Finanza)

Alle ore 09.15 il FTSEMib perdeva lo 0,53% a 22.865 punti, mentre il FTSE Italia All Share era in ribasso dello 0,51%. Prevalgono le vendite sui titoli del settore bancario in avvio di giornata. (SoldiOnline.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr