Siti down in tutto il mondo, da Amazon al New York Times: i motivi del disservizio

Siti down in tutto il mondo, da Amazon al New York Times: i motivi del disservizio
Il Riformista INTERNO

Il disservizio ha colpito portali governativi – tra cui quello del governo britannico – oltre a siti d’informazione come New York Times, Financial Times, Spectator, Guardian, network televisivi come la Cnn Spectator e e-commerce come Amazon.

Secondo il sito Downdetector, tra i siti che risultano attualmente irraggiungibili o che hanno problemi ci sono anche PayPal e Spotify.

Su Twitter alcuni utenti puntano il dito su un possibile malfunzionamento della diffusissima rete di Content Delivery Network di Shopify. (Il Riformista)

Ne parlano anche altri media

Alcuni siti web dei più importanti social media, portali di notizie e anche siti ufficiali di Governi sono stati questa mattina irraggiungibili a intermittenza, in diverse parti del mondo. Poi, Le Monde in Francia, il Guardian e la Bbc nel Regno Unito, ma anche il Financial Times, la CNN e Bloomberg. (Ticinonline)

Siti di notizie, piattaforme e social media in panne
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr