Nuovo Decreto Draghi: spostamenti tra regioni vietati fino al 27 marzo e niente visite ai parenti in zona rossa

Nuovo Decreto Draghi: spostamenti tra regioni vietati fino al 27 marzo e niente visite ai parenti in zona rossa
la VOCE del TRENTINO SALUTE

È l’effetto della proroga del decreto legge sugli spostamenti, che scade il 25 febbraio.

La novità importante è chela deroga non è più prevista nelle regioni rosse, dove non sarà possibile andare a trovare amici e parenti.

Fino al 27 marzo 2021 sull’intero territorio nazionale è vietato ogni spostamento in entrata e in uscita tra i territori di diverse regioni o province autonome.

Il provvedimento è il primo firmato dal nuovo premier Mario Draghi

Ci si può spostare oltre i confini regionali (con autocertificazione) per comprovate esigenze lavorative, o situazioni di necessità, ovvero per motivi di salute. (la VOCE del TRENTINO)

Se ne è parlato anche su altre testate

11.00 - Spostamenti tra Regioni vietati per altri 30 giorni. live Coronavirus, spostamenti tra regioni: prorogato lo stop. (TUTTO mercato WEB)

Spostamenti tra Regioni: misure fino al 27 marzo e i divieti per la mobilità

Il primo DPCM approvato il 22 febbraio dal nuovo esecutivo guidato da Mario Draghi, segna un ulteriore inasprimento delle misure di contenimento della pandemia. LEGGI ANCHE > > > Spostamenti tra Regioni, si va verso la proroga: la possibile data. (AutoMotoriNews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr