Google condannata in Corea del Sud per abuso di posizione dominante

Google condannata in Corea del Sud per abuso di posizione dominante
TuttoAndroid.net ECONOMIA

Brutte notizie per Google arrivano dalla Corea del Sud, ove l’autorità che regolamenta il mercato, ossia la Korea Fair Trade Commission (KFTC), ha stabilito che il colosso di Mountain View ha abusato della propria posizione dominante con riferimento ad Android e per tale motivo è stato condannato a pagare una sanzione di oltre 176 milioni di dollari.

Così come apprendiamo da Reuters, a finire sotto la lente d’ingrandimento della Korea Fair Trade Commission sono state alcune regole imposte da Google e in virtù delle quali si sostanzia una sorta di impedimento all’installazione di versioni Android fortemente personalizzate. (TuttoAndroid.net)

Su altri giornali

La Korea Communication Commission ha invece comunicato che la cosiddetta “legge anti-Google” è in vigore da oggi. I produttori possono modificare Android. (Punto Informatico)

L'area specifica di interesse è il settore dei sistemi operativi per smartphone - quindi in altre parole Android: la tesi dell'antitrust sudcoreano è che Google abbia impedito a concorrenti come Samsung e altri di usare sistemi operativi sviluppati da altre aziende (o da loro stessi). (HDblog)

Google, dall'Antitrust sudcoreano multa da 177 milioni di dollari

Secondo l'Antitrust, Google avrebbe impedito ai produttori di smartphone, proprio come Samsung, di utilizzare un sistema operativo diverso da Android. (Rai News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr