A Baku vince Perez davanti a Vettel

A Baku vince Perez davanti a Vettel
Rai Sport SPORT

sin lì leader incontrastato, al quale scoppia la gomma posteriore sinistra, perde il controllo della vettura e finisce la sua gara contro il muro.Alla ripartenza errore dell'inglese Lewis Hamilton, ripartito secondo, che va lungo alla prima curva e riparte ultimo.scattato dalla pole position, che precede il britannico della McLaren Lando Norris e lo spagnolo dell'Alpine Fernando Alonso e il giapponese dell'Alpha Tauri, Yuki Tsunoda

(Rai Sport)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Siamo partiti bene, abbiamo recuperato subito qualche posizione all'inizio e poi abbiamo gestito le gomme. Questo è stato il segreto, oltre al passo che avevamo perché la macchina era settata alla perfezione per la gara (Autosprint.it)

Show in qualifica e show in gara, il ritorno della F1 a Baku è degno dei migliori film hollywoodiani. Secondo un contentissimo Sebastian Vettel con la sua Aston Martin, autore di una super prestazione in gara dopo la partenza dall’undicesima posizione. (QuattroMania)

Verstappen esce di scena sul finale ed Hamilton non ne approfitta perchè termina 15º dopo un clamoroso errore nella ripartenza. Per il tedesco è una grandissima rivincita personale su tutti e sopratutto sulle Ferrari di Leclerc e Sainz. (SuperNews)

Sergio Perez vince a Baku e conferma che è sempre al posto giusto nel momento giusto

Anche Vettel felice per il ritorno sul podio: "Inizio difficile per noi ma è stata una gran gara". Salvatore Amoroso. Un podio inedito quello che si presenta alla conclusione del Gran Premio di Azerbaigian sul circuito cittadino di Baku (La Gazzetta dello Sport)

utto in due giri, gli ultimi del pazzo Gran Premio dell'Azerbaijan che si trasforma in gara sprint e cambia tutte le facce alla premiazione: vince la Red Bull, ma quella di Sergio Perez, che incassa il suo 11° podio e 2° successo (l'ultimo a Sakhir 2020, con la Racing Point) e subito dopo la bandiera a scacchi viene stoppata per un problema ancora da decifrare (la Repubblica)

Secondo successo in F1 per Sergio Perez. Sergio Perez è un pilota consistente, che era stato bocciato troppo pesantemente quando era stato alla McLaren. A Baku si è vista una di quelle gare che capitavano sempre ogni stagione un tempo. (Sport Fanpage)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr