Vaccino AstraZeneca: l'ambiguità fa male

Vaccino AstraZeneca: l'ambiguità fa male
La Repubblica INTERNO

L'Ema ha detto che il vaccino anglo-svedese, in casi rarissimi, può essere collegato all'insorgenza di trombosi.

O se, come tutti speriamo e gli scienziati immaginano, i casi di trombosi non siano da collegare al prodotto AstraZeneca

Invece, ieri sera, il professor Franco Locatelli, a nome delle nostre autorità sanitarie, ha fatto sapere alla nazione che il vaccino AstraZeneca è "sconsigliato" sotto i 60 anni (la prima dose). (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr