Giappone, record di centenari: sono oltre 86.500. L’impatto su lavoro e conti pubblici

Giappone, record di centenari: sono oltre 86.500. L’impatto su lavoro e conti pubblici
Il Sole 24 ORE ESTERI

Nel 2018, il 47 % dei 65-69 anni era ancora al lavoro, rispetto al 22% in media dell’Ocse.

3' di lettura. Sono ormai 86.510 i centenari in Giappone, mai così tanti negli ultimi 50 anni e con una netta prevalenza di donne (88,4%).

Nel 1963, le persone con almeno 100 anni di età erano appena 153.

Una conseguenza di un’elevata età media effettiva di uscita dal mercato del lavoro: 71 per gli uomini, 69 per le donne, contro rispettivamente 65,4 e 63,5 nei Paesi Ocse

Aumento costante. (Il Sole 24 ORE)

Su altri media

Giappone: il record, ecco i dati. In occasione della festività che celebra il Rispetto per la Terza Età, il Ministero della Salute rende noti i dati. In continuo aumento negli ultimi 50, il numero di centenari in Giappone arriva ad una quota record: 86.500. (Metropolitan Magazine )

Secondo il Guinness dei Primati, la persona più anziana al mondo, di 118 anni, è di fatto una donna giapponese. Residente a Fukuoka, Kane Tanaka, è nata nel 1903, lo stesso anno in cui i fratelli Wright realizzarono il primo volo aereo che poteva essere controllato dal pilota. (Quotidiano di Sicilia)

In Giappone 86.500 centenari, mai così tanti TOKYO

Secondo un rapporto pubblicato dalle autorità locali in vista della festa del Rispetto per la Terza Età, in Giappone vivono 86.500 centenari. – Negli ultimi 50 anni, il Giappone ha registrato un allungamento della vita oltre i 100 anni, battendo tutti i record per il numero di centenari in vita. (ilMetropolitano.it)

n continuo aggiornamento il record del numero dei centenari in Giappone, mai così tanti negli ultimi 50 anni, a quota 86.500, e con una netta prevalenza di donne. Nello specifico l'88,4% sono donne, a quota 76.450, mentre gli uomini hanno registrato un aumento a 10.060 unità. (RagusaNews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr