Al via Bonus moto e scooter: a chi spetta e come si chiede

Al via Bonus moto e scooter: a chi spetta e come si chiede
VicenzaToday ECONOMIA

Se però contestualmente all'acquisto si rottama un veicolo di categoria L omologato da Euro 0 a euro 3, lo sconto sale fino al 40% e un massimo di 4.000 euro

Per rinnovare il proprio mezzo e ridurre le emissioni a partire dalle ore 10 di giovedì 13 gennaio 2022 viene messo a disposizione dal governo il nuovo Bonus motocicli.

Attraverso la concessionaria da cui si intende acquistare il motociclo si può chiedere di poter usufruire del contributo. (VicenzaToday)

La notizia riportata su altre testate

E questi sono stati pensati anche per chi è in procinto di acquistare una moto o uno scooter. All’interno della norma è infatti presente un emendamento che prevede la conferma degli incentivi per l’acquisto di moto e motorini elettrici. (QuattroMania)

Ovvero, a chi acquista un veicolo elettrico o ibrido nuovo di fabbrica delle categorie L1e, L2e, L3e, L4e, L5e, L6e, L7e (ciclomotori, scooter, moto, tricicli e quadricili elettrici, ndr) è riconosciuto un contributo pari al 30% del prezzo di acquisto, fino a un massimo di 3.000 euro (3.660 IVA inclusa). (Motociclismo.it)

Ecobonus 2022 moto e scooter elettrici, dal 13 gennaio sconti fino a 4.000 euro

Quanto vale l'ecobonus. Lo sconto viene applicato direttamente al momento dell’acquisto sul prezzo senza IVA, la tassa si applicherà al prezzo scontato. ■ Il veicolo rottamato deve essere intestato da almeno 12 mesi a chi sta comprando lo scooter elettrico. (inSella)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr