Il Consorzio Taxi di Sanremo domani in sciopero

Il Consorzio Taxi di Sanremo domani in sciopero
La Stampa INTERNO

Il nostro è un lavoro privato, ma con vincoli pubblici per copertura temporale del servizio e tariffe.

Una presa di posizione assunta contro le liberalizzazioni previste dal Governo, tra cui la disciplina delle piattaforme tecnologiche gestite dalle multinazionali.

axi del Consorzio Taxi Sanremo, aderente alla Confartigianato, prenderanno parte allo sciopero indetto per mercoledì 24 novembre.

Sembra che il problema del Governo siano i Taxi, che invece sono uno dei pochi servizi che in Italia funziona bene”

“Non capiamo il motivo per cui si debba andare incontro a questa liberalizzazione che, in merito al trasporto pubblico, l’Europa non chiede – ha dichiarato il Presidente del Consorzio Taxi Sanremo Alessandro Nolli – Aderiremo quindi allo sciopero, garantendo le corse per gli anziani e per le persone disabili, oltre che quelle da e per l’ospedale. (La Stampa)

Ne parlano anche altri media

axi del Consorzio Taxi Sanremo, aderente alla Confartigianato, prenderanno parte allo sciopero indetto per mercoledì 24 novembre. Sembra che il problema del Governo siano i Taxi, che invece sono uno dei pochi servizi che in Italia funziona bene». (Riviera24)

Previsti disagi anche a Bergamo e nel servizio collegamento con l’aeroporto di Orio al Serio Tutte le sigle sindacali dei tassisti hanno confermato lo sciopero generale per domani mercoledì 24 novembre. (L'Eco di Bergamo)

I tassisti etnei in piazza contro le liberalizzazioni: "Durante il lockdown guadagnavamo 20 euro a settimana"

"Questo disegno di legge parla di liberalizzazioni che rischiano di andare tutte a favore delle multinazionali cannibalizzando il nostro lavoro. Basti pensare che, ad esempio, nel mondo del business molti incontri che prima si facevano di presenza adesso si fanno in videochat (CataniaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr