Fiat, la Torino che fu e che ora non c’è più

FormulaPassion.it ECONOMIA

Secondo Filippo De Pieri, professore di storia dell’architettura al Politecnico di Torino e citato sempre dal quotidiano di Giuliano Ferrara, “La decadenza della città e il disimpegno della Fiat sono evidenti.

Sulla stessa area di via Nizza incombe la nuova sede della Regione Piemonte, il grattacielo di Massimiliano Fuksas oggetto di molte controversie, ma che finalmente dovrebbe essere completato entro il prossimo anno. (FormulaPassion.it)

La notizia riportata su altri media

Stiamo affrontando la difficile transizione del settore dell’auto e gli effetti della mancanza di politiche industriali efficaci per il comparto. L’iniziativa arriva dalle segreterie nazionali di Fim, Fiom e Uilm; tra gli stabilimenti interessati ci sono Leonardo Caselle, Avio Aero, Denso, Maserati Grugliasco e Stellantis Mirafiori (FormulaPassion.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr