Forte perturbazione in arrivo, poi freddo e neve

Forte perturbazione in arrivo, poi freddo e neve
Per saperne di più:
Agronotizie INTERNO

La flessione termica favorirà il ritorno della neve che potrà imbiancare i rilievi alpini intorno dai 1.100 metri, localmente a quote più basse sul Piemonte meridionale.

I fenomeni più intensi colpiranno soprattutto le regioni occidentali più esposte del Paese, quindi Liguria, Toscana, Lazio e Sicilia meridionale.

Sabato 27 novembre inizieremo ad avvertire le interferenze dell'impulso freddo, alimentato da correnti artiche in affondo verso i settori meridionali del continente

Meteo weekend: fase invernale in arrivo. (Agronotizie)

Ne parlano anche altre fonti

Dalla prossima settimana, poi, il meteo dovrebbe iniziare a migliorare su tutto il territorio nazionale. (greenMe.it)

Meteo, attenzione: rischio neve imminente anche a bassa quota, ecco dove
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr