Nuovo decreto, dal super Green Pass alle restrizioni per no vax: tutte le ipotesi

Nuovo decreto, dal super Green Pass alle restrizioni per no vax: tutte le ipotesi
News Mondo INTERNO

Mario Draghi. Le ipotesi sul nuovo decreto: super Green Pass, restrizioni per no vax e terza dose obbligatoria per alcune categorie. Sono diverse le proposte al vaglio del governo, al lavoro sul nuovo decreto.

Il tema caldo è però quello del Super Green Pass, ossia della certificazione verde rilasciata solo ai vaccinati e ai soggetti guariti dal Covid

Il vertice tra Regioni e Governo del 22 novembre apre di fatto i lavori in vista del nuovo decreto che porterà al Super Green Pass e alle restrizioni implicite per i non vaccinati. (News Mondo)

La notizia riportata su altri giornali

Per questo motivo il governo Draghi, riunitosi qualche giorno fa a Palazzo Chigi, ha messo in conto delle possibili modifiche relative alle attuali regole riguardanti, in particolare, Green Pass e tamponi. (iL Meteo)

Per svolgere attività vietate in base alle restrizioni applicate in una determinata zona sarà invece necessario essere vaccinati o guariti dal Covid. Il Governo farà le proprie valutazioni e poi le porterà in Consiglio dei Ministri, programmato per giovedì. (Telefriuli)

Ma anche così, come far dialogare il sistema dell'Italia a colori con il Super Green Pass? Arno Kompatscher, presidente della Provincia autonoma di Bolzano, chiede che il Super Green Pass sia introdotto già dalla zona bianca. (CataniaToday)

Super Green Pass in zona bianca, gialla o arancione: la lista delle attività off-limits, cosa cambierà col nuovo decreto

L’idea di imporre il tampone per prendere la metropolitana o salire sugli autobus ha provocato la reazione dei sindacati Senza super Green Pass l’idea prevalente nel governo è quella di precludere ai non vaccinati la possibilità di frequentare bar e ristoranti al chiuso, palestre, piscine, stadi, cinema, teatri, musei, impianti sciistici. (iL Meteo)

Anticipo terza dose. Una scelta è invece già stata fatta dal governo ed è la riduzione da 6 a 5 mesi dell'intervallo tra la conclusione del ciclo vaccinale e la terza dose. (Il Messaggero)

Arno Kompatscher, presidente della Provincia autonoma di Bolzano, chiede che il Super Green Pass sia introdotto già dalla zona bianca. In questo caso la capienza rimarrebbe piena probabilmente, ma solo con Super Green Pass (Today)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr