Vaccini, Rezza: Prendere in considerazione AstraZeneca per over 65

LaPresse ECONOMIA

“Sicuramente è un’opzione da prendere in considerazione”.

Così il direttore generale della Prevenzione del ministero della Salute Gianni Rezza durante la conferenza stampa al Ministero della Salute

Roma, 5 mar.

(LaPresse) – AstraZeneca sopra i 65 anni?

(LaPresse)

La notizia riportata su altri giornali

Il Belgio, che inizialmente aveva assunto un atteggiamento simile, ha ora autorizzato AstraZeneca anche per gli over 65. Un cambio di atteggiamento c'è stato anche da parte delle autorità sanitarie francesi, che ora consigliano il vaccino anche per le persone più anziane (Adnkronos)

Il Public Health England (PHE) ha presentato i risultati preliminari di uno studio condotto in Inghilterra. E ancora: “In particolare, l’efficacia del vaccino nel prevenire la malattia sintomatica risulta al 73% dal 35esimo giorno in poi dopo la somministrazione della prima dose. (Nurse Times)

Si parte con gli over 65, i disabili, i volontari che continuano ad aiutare chi è in difficoltà e, in generale, i cittadini con gravi difficoltà socio-economiche. (LaPresse) – “Grazie al gesto generoso della Fondazione Guido Venosta (che ha fatto una donazione di 1 milione di euro) e alla collaborazione di tanti taxisti milanesi è possibile spostarsi gratuitamente in taxi in città. (LaPresse)

"Altro dato molto forte - aggiunge - è che il vaccino di AstraZEneca funzioni anche su chi ha oltre 80 anni rendendolo quindi un vaccino per tutti. Per Bassetti "ci vuole più coraggio nella campagna vaccinale. (Adnkronos)

Le autorità sanitarie tedesche seguono dunque l’esempio della Francia che già nei giorni scorsi aveva dato il via libera alla somministrazione del farmaco AstraZeneca per gli over 65. (Today.it)

Questo vaccino è un ottimo vaccino e se non ne avessi fatto un altro lo farei subito", assicura ancora il rappresentante dei medici di base Questa l'ipotesi di Fabio Maria Vespa, presidente della Fimmg dell'Emilia-Romagna, che se la prende con le fake news sul vaccino sviluppato all'Università di Oxford. (BolognaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr