Caso Grillo, lascia un difensore: divergenze sull’intervista

Caso Grillo, lascia un difensore: divergenze sull’intervista
La Sentinella del Canavese INTERNO

Gli altri ragazzi indagati sono Francesco Corsiglia ed Edoardo Capitta, oltre a Ciro Grillo.

«Ho rinunciato al mandato per divergenze col mio assistito sulla condotta extraprocessuale da tenere, specie in processi come questo», ha detto all'Ansa l'ex difensore.

«Il corpo di nostra figlia esibito come trofeo», hanno detto tramite il loro legale, la senatrice Giulia Bongiorno.

Intanto si aspetta che la procura chieda il rinvio a giudizio, dopo avere chiuso le indagini e dopo avere interrogato i quattro giovani tre settimane fa

«Si vede comunque che la ragazza sta, uno, benissimo e, due, che comunque noi non costringiamo niente», aveva detto nei giorni scorsi. (La Sentinella del Canavese)

Ne parlano anche altri giornali

In una nota, infatti, i genitori della presunta vittima fanno sapere di essere molto arrabbiati, oltre che addolorati per la vicenda. 28 aprile 2021 a. a. a. Non vuole più restare in silenzio la famiglia della ragazza che ha denunciato Ciro Grillo per violenza sessuale. (Liberoquotidiano.it)

Quello di Grillo è un attacco (anche) all’ex ministro. E poi c’è la questione della lunghezza dell’inchiesta a carico di Ciro Grillo e degli altri ragazzi Il Codice Rosso calpestato da Grillo. Perché Bonafede tace? (Open)

Grillo: la rabbia dei genitori della ragazza per video che girano in rete

E poi concludono: "Confidiamo nel fatto che tutto questo fango sarà spazzato via facendo emergere la verità Ciro Grillo, Edoardo Capitta, Francesco Corsiglia e Vittorio Lauria negano con forza tutte le accuse di violenza sessuale. (LiberoQuotidiano.it)

Queste parole possono soltanto far intravedere tutta la rabbia che i genitori della ragazza che ha denunciato di essere stata vittima di uno stupro da parte di Ciro Grillo e di altri tre ragazzi, provano in questo periodo. (Ck12 Giornale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr