Benzina sempre più cara: una stangata per le famiglie

Virgilio Motori ECONOMIA

Su questi prezzi, come sottolinea il presidente dell’associazione Furio Truzzi, pesano molto le tasse e le accise che si sono aggiunte nel corso degli anni, ormai lo sappiamo

Il report sull’andamento dei costi di benzina e diesel sottolinea un aumento non indifferente per entrambe le tipologie di carburante.

C’è da dire però che l’aumento del prezzo dei carburanti provoca anche dei rialzi indiretti, pensiamo ad esempio al prezzo di tutti i prodotti che vengono trasportati su gomma. (Virgilio Motori)

Se ne è parlato anche su altre testate

Chi abita in Friuli Venezia Giulia, in particolare i residenti nei comuni della cosiddetta Area 1 più vicina al confine con la Slovenia (qui l'elenco esatto), avrà ancora tutto il mese di marzo per pagare benzina e gasolio poco più di 1,1 euro al litro. (Motor1 Italia)

Il pieno di benzina costa oggi 8,5 euro in più rispetto a maggio 2020, quando i prezzi alla pompa toccarono i livelli più bassi dell’anno, denuncia il Codacons, che fa i conti sulle ripercussioni dei listini di benzina e gasolio sui bilanci delle famiglie. (QUOTIDIANO.NET)

A quanto pare uno dei motivi che ha causato questa impennata sarebbe anche l'attuale emergenza climatica in Texas, vessato da numerose tempeste di neve. Oggi un litro di benzina costa alla pompa il 12,5% in più rispetto allo scorso maggio, mentre per il gasolio si spende il 12,2% in più. (ilGiornale.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr