Vaccini, Piemonte senza munizioni. AstraZeneca taglia altre 11.350 dosi, Pfizer quasi finito

La Stampa SALUTE

La buona notizia è la contrazione degli accessi nei pronto soccorso e quella dei ricoveri: ieri -5 nelle terapie intensive rispetto a sabato (ora sono 365), +14 quelli nei reparti in area non critica (3.851)

Il Piemonte, doppiata la Pasqua, si ritrova alle prese con lo stesso rebus: la disponibilità delle munizioni per contrastare un’epidemia che, pur in fase di decelerazione, continua a rappresentare un’ipoteca. (La Stampa)

La notizia riportata su altri media

Vi si legge che, nelle oltre 140mila persone appartenenti al personale sanitario (vaccinato con Pfizer), sono rientrati non solo i soggetti in prima linea contro la pandemia. Da tutto questo è nato un doppio esposto alla Procura (contro la Regione) da parte del Codacons (OK!Mugello. Notizie cronaca attualità)

Aveva voluto testardamente fare il vaccino: Arturo Grotti (nella foto), 97 anni, calzolaio storico di Camaiore, è deceduto ieri dopo aver inaugurato l’antidoto tra gli anziani della città. A gioire per la vaccinazione era stata la moglie Laura Maggi, nata qualche anno dopo, in attesa paziente del suo turno (LA NAZIONE)

Foto in copertina: Governo Italiano / Vaccino Pfizer: un milione e mezzo di dosi in distribuzione entro domani. Leggi anche: «A beneficiarne saranno i soggetti più vulnerabili», secondo le indicazioni del Commissariato per l’emergenza. (Open)

Tutti in attesa dei vaccini Pfizer, 7 mila prenotazioni "bruciate" in un’ora sul sito Usl 6

Lo ha comunicato all’Ansa Gabriele Mereu, responsabile dell’Assl di Cagliari epidemiologia e profilassi-vaccino. Ci sarebbe un 20/30% di defezioni tra le persone convocate per ricevere il vaccino AstraZeneca negli hub di Cagliari. (vistanet)

In Puglia è in arrivo un rifornimento di 94.430 vaccini Pfizer. Come scritto nella circolare, oltre al completamento delle somministrazioni per gli over 80 entro il 12 aprile, il piano prevede che siano somministrate le dosi entro il 30 aprile ai soggetti di età compresa tra i 70 e i 79 anni, ed entro il 15 maggio ai soggetti di età compresa tra i 60 e i 69 anni. (BariToday)

Intanto l’Usl fa sapere che domani, sempre alle 16, riapriranno le prenotazioni: le priorità verranno stabilite dalle scorte disponibili. Grande attesa per Pfizer, per cui domani – o salvo improbabili accelerazioni già oggi – dovrebbero arrivare 19 mila dosi che consentirebbero di riaprire agli ultraottantenni e, in seconda battuta, ai fragili. (Il Mattino di Padova)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr